Home Cultura libri Fidanzati dell’inverno. L’Attraversaspecchi. Vol. 1

Fidanzati dell’inverno. L’Attraversaspecchi. Vol. 1

Fidanzati dell’inverno. L’Attraversaspecchi. Vol. 1
0

Fidanzati dell’inverno. L’Attraversaspecchi. Vol. 1 di Christelle Dabos

Fidanzati dell’inverno fa parte della serie de L’Attraversaspecchi di Christelle Dabos edito da Edizioni E/O. La serie è composta da 4 volumi: Fidanzati dell’inverno, Gli scomparsi di Chiardiluna, La memoria di Babel ed Echi in tempesta.

E’ una serie decisamente fantasy con un tocco forte di steampunk ma anche della belle epoque! Se vi piacciono le serie di Harry Potter o Twilight, questa può fare sicuramente al caso vostro.

Ma vediamo insieme il volume 1: Fidanzati dell’inverno. Non avendo una passione per il fantasy ho iniziato la lettura non sapendo bene cosa aspettarmi. Sicuramente mi aspettavo una sfumatura più romantica anziché appena accennata ma dopo tutto non ne sono rimasta delusa, anzi.

 In un universo composto da 21 arche, troviamo Ofelia originaria dell’arca Anima. E’ una ragazza goffa, timida, miope e affezionata alla sua magica sciarpa. Ofelia ha due importanti doni: attraversa gli specchi e riesce a leggere il passato degli oggetti. Lavora felicemente in un museo quando le sue Decane le organizzano un matrimonio combinato con Thorn, della potente famiglia dei Draghi dell’arca Polo. Ofelia dunque parte per questa arca fredda e ostile trovandosi a scoprire frenetici complotti, intrighi e vendette che circondano il suo futuro marito e la sua famiglia.

Ma per quale scopo è stata scelta proprio lei? Tra oggetti capricciosi, illusioni ottiche, mondi galleggianti e lotte di potere, Ofelia scoprirà di essere la chiave fondamentale di un enigma da cui potrebbe dipendere il destino del suo mondo.

 

fidanzati dell'inverno
Le copertine della serie de L’Attraversaspecchi sono dell’artista francese Laurent Gapaillard.

 

 

 

 

 

 

 

La Dabos è stata davvero astuta a combinare il fascino di questo mondo fantasy con personaggi bizzarri, mondi fluttuanti e intrighi morali destabilizzanti. 

A tutto questo si aggiunge quella sfumatura romance che non guasta, personaggi decisamente enigmatici e la consapevolezza della protagonista di essere stata scelta non a caso dalla famiglia dei Draghi! Cosa scoprirà Ofelia su di lei?

Ofelia è come quelle eroine letterarie che da semplici donne, timide e introverse si evolvono fino a riscattarsi completamente. La Dabos però, in questo primo volume, ci va con i piedi di piombo. E’ infatti un romanzo principalmente introduttivo della serie che però non annoia affatto il suo lettore. Innanzitutto riesce a farci provare ovviamente una gran simpatia per Ofelia. E se il suo sembra appunto un personaggio passivo, vediamo che in questa sua avventura, poco a poco acquista sicurezza e scaltrezza, soprattutto con Thorn. Figura maschile che viene descritta gelida, taciturna, anaffettiva e alla fine mossa da interessi personali e di ascesa sociale. Ma sarà davvero così o alla Dabos piace giocare a farcelo credere? D’altronde Thorn vive su Chiardiluna dove tutto sembra bello e sfarzoso ma allo stesso tempo tutto è falso e ostile.

L’autrice de i Fidanzati dell’inverno è scaltra nel sapersi giostrare tra l’intreccio e le varie dinamiche con una scrittura scorrevole e così vivida che sarà facile lavorare d’immaginazione nel mondo di Thorn e Ofelia. 

I due personaggi alla fine si innamoreranno o rimarranno fedeli a questo matrimonio esclusivamente di interesse?

Forse lo scopriremo nel secondo volume!

Buona lettura!

Francesca Cirianni

 

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Francesca Cirianni Nata a Torino ma trasferita a Bologna. Amo viaggiare e amo farlo soprattutto con i libri. Cerco di documentare le mie passioni con la fotografia e tra queste c'è un buon cibo e un buon bicchiere di vino. Certo, poi ci sono anche loro, le mie figlie, le preferite della mia macchina fotografica.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »