Grazzano Visconti
Viaggi

Grazzano Visconti, come entrare in un borgo del passato

Grazzano Visconti, un borgo neomedievale

Grazzano Visconti
Grazzano Visconti, il borgo medievale

Spesso non ci accorgiamo di quante bellezze circondino i posti in cui viviamo. A volte una semplice gita fuori porta può nascondere scorci suggestivi a pochissimi chilometri dalle principali città italiane. E’ quello che possiamo dire di Grazzano Visconti, un piccolo borgo medievale situato nel comune di Vigolzone, alle porte di Piacenza. 

Ancora una volta l’Emilia Romagna, tra i castelli e colli piacentini, svela un piccolo gioiello che si può facilmente raggiungere in poco più di un’ora da Milano.

Ma qual è la caratteristica di Grazzano Visconti?

In primo luogo un’atmosfera prettamente medievale che però è frutto di una ricostruzione dei primi del ‘900 voluta dalla famiglia Visconti.

Proprio il conte Giuseppe Visconti di Modrone ha voluto costruire questo paesino per dare agli abitanti della zona un posto in cui apprendere non solo un mestiere artigiano ma anche andare a scuola, facendone costruire una. Delle allora botteghe restano adesso dei graziosi negozi intrisi di storia e merchandise vari.

Il castello di Grazzano Visconti

Da non perdere è il castello.

Proprio l’imponente maniero costruito alla fine del 1300 e poi ristrutturato a inizio secolo da Giuseppe Visconti di Modrone è stato aperto al pubblico negli ultimi quattro anni. L’apertura è stata resa possibile dopo la morte del conte, dal momento che lo stesso risiedeva nella imponente struttura che ad oggi rimane parzialmente visitabile nelle parti non abitate.

Una escursione da fare, i cui biglietti possono essere acquistati sul luogo e comprendono anche una visita guidata.

Girare tra i vicoletti di Grazzano Visconti è come fare un vero e proprio salto nel tempo, si respira un’atmosfera del passato anche se le uniche strutture veramente datate sono appunto il castello e la chiesa di Sant’Anna. Oltre al Castello è possibile visitare anche il Museo della Tortura e quello delle cere.

Borgo di Grazzano Visconti

Per non parlare dell’atmosfera natalizia a partire da Novembre

In questo momento vale davvero la pena visitarlo poichè ci sono anche dei caratteristici mercatini di Natale dove trovare prelibatezze e manufatti, scaldandosi magari con una tazza di cioccolata.

All’interno del borgo non è possibile accedere con le auto, ma ampi parcheggi sono collocati negli immediati dintorni (il costo è di quattro euro al giorno per le auto, 2 per le moto e 12 i camper).

E se hai qualche momento in più, perché non pensare ad un viaggio a Bologna?

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.