Home Food Intervista a Sara Grissino
Intervista a Sara Grissino

Intervista a Sara Grissino

0

sara

Sara Grissino la food blogger di Ortaggi che Passione

Nel suo blog Ortaggi che Passione si respira  l’amore per la semplicità delle verdure dell’orto e non solo. Un alternarsi di ricette trentine e venete, la passione per la natura nell’intervista dove la food blogger Sara Grissino si racconta.

 

 Ciao Sara, ci racconti qualcosa di te?

Sono nata in Trentino da genitori con una tradizione contadina, amanti delle verdure e dell’orto. Mi è sempre piaciuta la natura e amo vivere all’aria aperta. Dal 2002 mi sono trasferita in Veneto.

Cosa ti ha spinto ad aprire un blog di cucina ed entrare nella community blogger di Giallo Zafferano?

Nel 2013 sono rimasta senza lavoro, dopo vent’anni di esperienza in ambito amministrativo. Un po’ per gioco, un po’ per imparare a cucinare ed un po’ per mantenere sempre attiva la mente, ho deciso di aprire un blog di food sulla piattaforma di cucina più seguita nel web.

Perché il nome Ortaggi che Passione?

Vista la mia passione per gli ortaggi, mio marito mi ha suggerito questo nome. Mi è piaciuto da subito.

Trentina di nascita e veneta di adozione, cosa prevale di più nella tua cucina?

Adoro i piatti tipici del mio Trentino, che ho sempre visto preparare da mia mamma. Ringrazio anche le mie amiche venete che mi insegnano costantemente nuove ricette della tradizione locale. Una cosa su tutte, da quando sono in Veneto ho imparato ad apprezzare il pesce in tutte le sue varianti.

 Hai un ingrediente segreto per le tue ricette?

L’amore per quello che cucino e per gli alimenti di qualità.

Qual è il piatto che ti ricorda di più la tua infanzia?

La polenta. Racconto sempre volentieri che ancora neonata, quando vedevo mia madre preparare la polenta col paiolo, iniziavo a piangere e a disperarmi fino a che non era pronta, incuriosendo e preoccupando tutto il vicinato.

C’è uno chef che ti ispira per le tue ricette?

No. Spesso oltre alla mia voglia di sperimentare, la mia fonte di ispirazione sono i racconti dei piatti delle mie amiche e delle altre food blogger.

Cosa non ti manca mai nel tuo frigorifero?

Bella domanda, non ci ho mai pensato, probabilmente tanta verdura.

 Facebook, Instagram, Pinterest, Twitter…che rapporto hai con i Social network?

Di amore e odio. Preferisco sempre più vivere offline che online. Ringrazio facebook per avermi permesso di conoscere tante persone nuove, ma se riesco preferisco usarlo il meno possibile. I social, comunque, possono essere un’ottima compagnia, se usati con le giuste cautele, senza cioè diventarne dipendenti. Per me è sempre più importante spegnerli o azzittirli se sono in compagnia di altre persone.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Da pochi mesi, ho attivato un nuovo blog di sole ricette vegetariane.

Inoltre, assieme alla food blogger Paola Scomparin  e alla travel blogger Cristina Favretto  abbiamo creato un gruppo denominato “3 venete in cucina” e stiamo valutando di organizzare dei corsi di cucina e altre attività.

Carla Zanutto

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Carla Zanutto Mi occupo di fitness. Sono mamma e nonna. Ho tre Labrador e un'adorabile meticcia. Da 6 anni faccio parte del Pengo Life Peoject, un progetto italiano per la tutela e la salvaguardia dell'Elefante Africano in Kenya. Nel tempo libero mi trovi incollata tra le pagine di un libro.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *