Home Fashion Stivaletti biker, il must di questa primavera
Stivaletti biker, il must di questa primavera

Stivaletti biker, il must di questa primavera

0

Stivaletti biker: i protagonisti delle nostra primavera

Tra le tendenze stivali per questa primavera 2020 troviamo il ritorno degi stivaletti biker. Suole carrarmato, fibbie in metallo e gambale alto ci accompagneranno fino all’arrivo dell’estate.

stivaletti biker
Dal sito di Zara

Stivali perfetti per look urban street abbinati a jeans e giacche in pelle, ma anche a completare look più raffinati come abiti lunghi o gonne midi.

I bikers saranno l’alleato ideale per affrontare il clima instabile della mezza stagione. In versione stivaletto o nella variante a gamba alta, sono diventatati ormai un passepartoute.

Tantissimi brand di moda, dal fast fashion alle grandi firme, hanno proposto tantissime versioni super glam di questi stivali. Potete trovare sezioni dedicate anche online su siti come Zalando, Asos o Amazon.

E se questi stivali sono decisamente in cima alla nostra lista dei desideri, non mancherenno nei nostri armadi questa primavera anche sneakers e mocassini. Le snekers continuano, infatti, ad essere un accessorio irrinunciabile sia nella versione chunky, amatissima in queste ultime stagioni, che nelle versioni in tela, pelle o suede.

 

Un grande ritorno è quello dei mocassini, sia flat che con tacchi grossi e fibbie vistose. Perfetti per uno stile bon ton, con gonne al ginocchio e camicie con fiocchi al collo.

La scelta questa primavera sarà davveo ampissima, tra grandi classici, ritorni interessanti e novità. Se, però, siete amanti dello stile urban non potete non puntare sui bikers, perfetti per accompagnavi in tutti i vostri look da mattina a sera.

Federica Donati 

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Federica Donati Classe '84, moglie di Andrea, mamma di Alessandro e Camilla. Da sempre nel mondo della moda, ma senza rinunciare mai alle mille scoperte che la vita ogni giorno ci riserva. Segni particolari: positività.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »