Home Food Il cioccolato di Pasqua in una torta
Il cioccolato di Pasqua in una torta

Il cioccolato di Pasqua in una torta

0

cioccolato

Una torta al cioccolato fatta con quello che rimane delle uova di Pasqua, si può!

Passata una settimana dalla Pasquetta, mi metto in cucina e tiro fuori la ricetta di una torta al cioccolato eccezionale. È un “regalo” che mi fece una dozzina di anni fa la mia amica Alessandra, cucinandola per me e rivelandomi gli ingredienti.

La faccio spesso, perché è una ricetta veloce e semplice, comoda per una come me, sempre di corsa e poco pratica ai fornelli.

cioccolato

In questa stagione, mentre in casa si accumula cioccolato sotto forma di uova, o conigli, o magari galline, le infornate della Torta di Ale (così è segnata nel mio ricettario) aumentano.

Se ho finito le uova, vado a comprare quelle rotte in drogheria!

Il grande vantaggio, è che quasi tutti lo possono mangiare: è un dolce gluten free e senza lattosio.

Procuratevi un paio di etti di cioccolato fondente e mettetevi al lavoro!

cioccolato

Ingredienti

  • 200 g cioccolato fondente
  • 200 g zucchero
  • 100 g burro
  • 4 uova

Procedimento

Montare i tuorli con lo zucchero finché non diventano bianchi; nel frattempo far sciogliere il cioccolato con il burro.

cioccolato

Mentre il composto  si fredda un poco, montare a neve gli albumi.

Unire le uova con lo zucchero al cioccolato con il burro e mescolare delicatamente; se usate un robot da cucina o uno sbattitore elettrico, impostate la velocità minima.

Quando il composto sarà di un colore uniforme, incorporare gli albumi montati. Ricordate di esser delicate, perché il bianco dell’uovo è molto sensibile!

Versare l’impasto  in uno stampo a cerniera e cuocere in forno caldo a 180°C  per 40-50 minuti. Per controllare la cottura, ricorrere alla tradizionale tecnica dello stuzzicadenti: se esce dalla torta molto umido, aspettare ancora qualche minuto!

cioccolato

Dopo avere sfornato la torta, lasciatela intiepidire prima di porzionarla.

A piacere potete far cadere un po’ di zucchero a velo, così da “ingentilire” questo dolce al cioccolato, dandogli un tocco quasi elegante.

PS: nella ricetta originale c’è anche una bustina di vanillina, ma io non la uso e in casa non la tengo… quindi ogni volta faccio senza!

 

Caterina Pascale Guidotti Magnani

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Caterina Pascale Guidotti Magnani Penso di essere uno storico dell'arte e sicuramente sono una mamma. Non ho filtri, perché dico tutto quello che mi viene in mente, ma lo faccio sempre con gentilezza. Credo che l'educazione e la cultura siano alla base della civiltà. Ho una passione sfrenata per i foulard, una passione che è diventata collezione.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *