Home Food Torta salata prosciutto e spinaci
Torta salata prosciutto e spinaci

Torta salata prosciutto e spinaci

0

torta salata

Torta salata prosciutto e spinaci: la salvacena!

La torta salata è il classico salva-cena dell’ultimo minuto. Avere un rotolo di pasta sfoglia sempre in frigo è essenziale, per il resto è possibile variare il ripieno in base ai propri gusti e necessità.

Regole fondamentali per una buona riuscita sono:

– Lasciare la pasta sfoglia a temperatura ambiente almeno per 15 minuti prima di usarla.

– Bucherellare la base in modo che non si sgonfi.

– Spennellare con albume prima di versarvi il ripieno in modo che la pasta sfoglio non assorba eccessivamente la paste liquida del ripieno risultando poco croccante (io verso direttamente un uovo e con movimenti circolari ricopro la superficie.

Questa ricetta è senza latticini, ma è possibile aggiungere della provola, della feta o un formaggio a pasta filante come la mozzarella.

torta salata
Ingredienti

– 1 rotolo di pasta sfoglia
– 100 gr di prosciutto cotto
– 200 gr di spinaci lessati
– pomodorini
– 4 uova

Procedimento

Scaldare il forno a 200°. Stendere la pasta foglia in una teglia rotonda lasciandola sulla carta forno con cui è confezionata. Bucherellare la superficie per evitare che si gonfi.

Per evitare che il ripieno inumidisca eccessivamente la sfoglia in cottura, versarvi un uovo (SENZA SBATTERLO) e muovendo la teglia cospargendo tutto l’interno con l’albume. Rovesciare poi l’uovo in una ciotola, aggiungervi gli altri 3 e sbatterli leggermente aggiustando di sale.
Posizionare il prosciutto e gli spinaci lessati sulla sfoglia, versare il composto di uova e ultimare con i pomodorini tagliati a metà.

Infine infornare e cuocere per 30 minuti o comunque fino alla doratura.

Tamara

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Tamara Pallaro Intollerante al lattosio, pasticciera per vocazione e golosa di nascita. Ho un Main Coon da pettinare e un nanetto da sfamare. Svezzamento a cupcakes si può?

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *