Home Food Quinoa in thai style con verdure
Quinoa in thai style con verdure

Quinoa in thai style con verdure

0

Cucinare senza glutine con gusto: la quinoa

Vi propongo un modo alternativo per cucinare la quinoa, la conoscete? E’ uno pseudo cereale, ricco di sostanze utili al nostro organismo, molto salutare, lo consiglio a tutti, introdurlo nella dieta di chi soffre di celiachia e consuma spesso i prodotti glutenfree confezionati, ricchi di amidi e privi di fibre!

Mi chiedono spesso modi per cucinare la quinoa. Io la uso davvero in maniera molto versatile e diciamo che spesso faccio finta sia riso. Si può pertanto cucinare in mille modi, chi ne fa delle cialde, prima o poi le proverò, poi ho fatto timballi, crocchette, e questa versione thai style mancava nel repertorio! Così ho provato!

quinoa

Ingredienti per 4 persone

Tempo di preparazione 20 min per la quinoa + 10 per le verdure – facilissima

200 gr di quinoa (mista), 1 zucchina, 1 porro, 1 cipollotto, 1 peperone giallo, taccole, cavolo nero, pomodorini, radicchio (o tutto ciò che avete nel frigo!!!), olio di sesamo, salsa tamari (tipo salsa soia senza glutine)

Preparazione

Lavate molto bene la quinoa (è necessario, si toglie la saponina che rende il tutto amaro) scolatela e mettetela in pentola ben coperta di acqua fredda. Portate quindi a bollore e fate cuocere per circa 18 minuti. Assaggiate e a cottura scolatela.

Nel frattempo potete lavare e tagliare le verdure (fate pezzi di diverso taglio, tipo alcuni a julienne, altri a fette. Insomma fate quello che più vi dice la fantasia).

Scaldate il wok e aggiungete olio di sesamo e un pochino di oliva. Buttate quindi le verdure nel wok e fatele cuocere a fuoco vivo. Non salate, mi raccomando! Ora, infatti, aggiungete  la salsa tamari, che è già molto saporita, e fate cuocere. Ricordate che devono rimanere croccanti. Aggiungete infine la quinoa e mescolate bene, saltate con altra salsa tamari e servite!

Buon appetito e alla prossima ricetta!

quinoa

 

Silvia Faraci

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *